Sorrento-Neapolis, i convocati di Renato Cioffi

[ mercoledì 1 aprile 2015 | 0 commenti ]

Al termine dell’allenamento di rifinitura che si è tenuto oggi pomeriggio sul sintetico dello Stadio Karol Wojtila di Nocera Superiore, il tecnico del Sorrento Renato Cioffi ha reso noto la lista dei 22 convocati per l’incontro con il Neapolis che si giocherà domani pomeriggio giovedì 2 aprile 2015 con inizio alle ore 15.00 presso il Campo Italia di Sorrento.
Due le novità rispetto all’epoca Chiancone. Rientrano tra i convocati Andrea Pasini e Mirko Veniero, mai convocati dal tecnico precedente.
Assenti per squalifica il difensore Marco Ciampi e centrocampista Filippo Viscido.

Questo l’elenco completo dei convocati:

Portieri: Di Costanzo (94), Lombardo (94).
Difensori: Avagliano (92), Caldore (93), Di Somma (97), Ferrara (91), Gabbiano (96), Noto (90), Raimondo (92).
Centrocampisti:  D’Ambrosio (97), Della Ventura (84), Ferraro (97), Lalli (94), Lettieri (93), Polichetti (90), Schiavone (95), Viscido (89).
Attaccati: Bruno (96), Esposito (94), Majella (86), Pasini (96), Pignatta (80).

Non convocati: Carpenito (97), Ciampi (92), D’Amato (98), Elefante (95), Olivieri (98), Simeri (96), Quinci (94), Veniero (89).

Fonte: Sorrentocalcio.com

Sorrento-Neaoplis sarà diretta da Luigi Santorelli di Salerno

| 0 commenti ]

L’incontro della ventinovesima giornata del campionato di serie D girone I, Sorrento-Neapolis, che si giocherà giovedì 2 aprile, con inizio alle ore 15, presso il Campo Italia di Sorrento sarà diretto dal signor Luigi Santorelli della sezione AIA di Salerno. Gli assistenti saranno i signori Salvatore De Prisco di Nocera Inferiore e Pietro Paolo Greco di Battipaglia.
Luigi Santorelli è alla seconda stagione in Can D. Esordio 14 settembre 2013 con l’incontro Voluntas Spoleto - Flaminia Civita Castellana. Finora ha diretto 27 gare, di cui 15 il primo anno e 12 in questa stagione. L’arbitro salernitano ha già diretto il Neapolis nella gara interna con l'Hinterreggio, terminata sullo 0-0. Nessun precedente a livello di prima squadra con il Sorrento.

Di seguito le terne designate per dirigere gli altri incontri della ventinovesima giornata del girone I della serie D:

AGROPOLI-TIGER BROLO: Stefano Fusco di Brindisi (Bruni - De Chirico)
AKRAGAS-TORRECUSO: Andrea Zingarelli di Siena (Lattanzi – Avalos)
BATTIPAGLIESE-NOTO: Eduart Pashuku di Albano Laziale (Terenzio - Chiappetta)
MONTALTO-ORLANDINA: Antonio Severino di Campobasso (Savino – Accetta)
DUE TORRI-ROCCELLA: Valerio Maranesi di Ciampino (Fraggetta - Grasso)
LEONFORTESE-FRATTESE: Gaetano Massara di Reggio Calabria (Cantafio - Ditto)
NUOVA GIOIESE-HINTERREGGIO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Paglianiti - Cortese)
MARCIANISE-RENDE: Marco Guarnieri di Empoli (Franchitto - Mignacca)

Roccella-Sorrento 0-0 Highlights

[ martedì 31 marzo 2015 | 0 commenti ]

Ecco a voi il filmato di GioiaSport con gli highlights del match di domenica scorsa tra  Roccella e Sorrento.


Il Sorrento di Cioffi strappa un pari a Roccella

[ domenica 29 marzo 2015 | 0 commenti ]


Roccella-Sorrento 0-0

ROCCELLA (3-5-2): Belcastro; Pastore, Coluccio, Pizzoleo; Odigwe, Laaribi (40’ Calabrese), Franco, Criniti, Maiese; Carbone, Khoris (77’ Dorato). A disposizione: Lombardo, Sorgiovanni, Cassaro, Schiavello, Khanfri, Arcuri, Mittica Allenatore: Francesco Galati.
SORRENTO (4-4-2): Di Costanzo; Caldore, Noto, Ferrara, Raimondo; Schiavone, Lettieri (73’ Pignatta), Ferraro (46’ D'Ambrosio), Polichietti; Elefante (18’ Gabbiano), Majella. A disposizione: Lombardo, Lalli, Bruno, Veniero, Avagliano, Esposito. Allenatore: Renato Cioffi.
Arbitro: Cosimo Cataldo di Bergamo Assistenti: Alfonso Conti e Luigi Federico Barbagallo entrambi di Acireale.
Ammoniti: Ferraro, Khoris, Noto, Lettieri, Odigwe, D’Ambrosio, Raimondo. Espulsi: 71’ Pastore (R) rosso diretto, 75’ Carbone (R) per doppio cartellino giallo. Angoli: 4 – 2. Recupero: 3’ pt e 2’ st. Spettatori: 700 circa, una quindicina quelli ospiti in tribuna sud.
Il Sorrento di Cioffi torna dalla trasferta di Roccella con un punto in saccoccia. Il tecnico di Cervinara per la sua prima gara sulla panchina rossonera, vara una formazione prudente con la novità di Pietro Di Costanzo tra i pali al posto di Lombardo e con un quartetto difensivo privo di under composto da Caldore, Noto, Ferrara e Raimondo. Riconfermati Ferraro e Schiavone, la batteria di under è stata completata con Elefante schierato di punta al fianco di Majella. Panchina per Lalli, Esposito e Pignatta, mentre il rientrante Pasini, che non si è mai visto durante l’era Chiancone finisce in tribuna. Dopo appena 18 minuti, Elefante è stato  rilevato dal difensore Gabbiano. Da quel momento in poi Polichetti è passato in attacco al fianco di Majella.
Entrambe le squadre hanno pensato prima di tutto a non prenderle, ne è venuta fuori una partita con poche emozioni, in cui i padroni di casa hanno fatto registrare una leggera supremazia fino al momento in cui non sono rimasti in nove causa le espulsioni di Pastore al 71’ e Carbone al 75’. A quel punto Cioffi ha tentato di acciuffare i tre punti mandando in campo Pignatta (una punta) al posto di Lettieri (centrocampista) ma non è riuscito  ad ottenere il bottino pieno ed ha dovuto accontentarsi di un punto che serve comunque ad invertire la tendenza dopo quattro sconfitte consecutive.
Il primo tiro verso la porta si registra al minuto sedici della prima frazione, quando Carbone in velocità supera un paio di sorrentini, ma arrivato al limite dell’area viene fermato, il pallone respinto da un difensore torna verso il centrocampo, sullo stesso si avventa Franco che dai trenta metri batte a rete, pallone che sfiora il palo. Quattro minuti dopo punizione dai ventotto metri di Khoris, il portiere Di Costanzo manda in angolo. Ancora il Roccella pericoloso con Criniti, da destra di esterno sinistro mette al centro, nessuno ha seguito l’azione, blocca il guardiano ospite.
Al dodicesimo del secondo tempo altra azione pericolosa del Roccella: Carbone serve in area Maiese, che controlla e batte a colpo sicuro, Di Costanzo è battuto ma sulla traiettoria interviene Ferrara che a pochi centimetri dalla linea di porta respinge. Sulla ripartenza Sorrento pericoloso con Maiella, bravo Belcastro a mandare in angolo. Qualche minuto dopo su un angolo battuto da Criniti sul primo palo Pizzoleo prolunga di testa su quello opposto, pallone leggermente alto per l’accorrente Coluccio. Poi il Roccella nello spazio di centoventi secondi come detto rimane in nove, ed a questo punto mister Cioffi inserisce Pignatta. Nonostante la doppia inferiorità numerica il Roccella si rende pericoloso prima con Criniti, la cui conclusione dal limite sfiora il palo alla destra del portiere Di Costanzo, e poi col neo entrato Dorato che non riesce a volo a correggere a rete un verticalizzazione dello stesso Criniti.
Per il Sorrento tenta due volte Maiella, quando dopo aver agganciato un difficile pallone spara alle stelle, mentre successivamente dopo un rinvio errato di Pizzoleo invece di battere a volo, stoppa le sfera, cincischia in piena area, ed un giocatore amaranto rinvia.

Roccella-Sorrento sarà diretta da Cosimo Cataldo di Bergamo

[ sabato 28 marzo 2015 | 0 commenti ]

L’incontro della ventottesima giornata del campionato di serie D girone I, Roccella-Sorrento, che si giocherà domenica 29 marzo, con inizio alle ore 15, presso lo Stadio Ninetto Muscolo di Roccella Jonica sarà diretto dal signor Cosimo Cataldo della sezione AIA di Bergamo. Gli assistenti saranno i signori Alfio Conti e Luigi Federico Barbagallo entrambi di Acireale.
Cosimo Cataldo è alla terza stagione in Can D. Esordio 30 settembre 2012 con l’incontro Pro Piacenza-Tuttocuoio. Finora ha diretto 45 gare, di cui 15 il primo anno, 17 il secondo anno e 13 in questa stagione. L’arbitro lombardo è alla prima direzione con entrambe le squadre. 

Di seguito le terne designate per dirigere gli altri incontri della ventottesima giornata del girone I della serie D:

HINTERREGGIO-AGROPOLI: Nicolò Marini di Trieste (Gerbino – Capolupo)
NEAPOLIS-BATTIPAGLIESE: Michele Di Cairano di Ariano Irpino (Cucumo – Sciammarella)
FRATTESE-AKRAGAS: Riccardo Annaloro di Collegno (Gentileschi – Granieri)
NOTO-MARCIANISE: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto (Cortese – Bruno)
ORLANDINA-LEONFORTESE: Ignazio Pennino di (Cortese – Paglianiti)
RENDE-NUOVA GIOIESE: Ireneo Vidali di Pordenone (Principato – Scannella)
TIGER BROLO- MONTALTO: Claudio Gualtieri di Asti (Bellini – Bovini)
TORRECUSO-DUE TORRI: Ramy Ibrahim Kamal Jouness di Torino (Laudato – Pacifico)

Roccella-Sorrento, i convocati di Renato Cioffi: si rivedono Pasini e Veniero

| 0 commenti ]

Al termine dell’allenamento di rifinitura che si è tenuto questa mattina sul sintetico dello Stadio Karol Wojtila di Nocera Superiore, il tecnico del Sorrento Renato Cioffi ha reso noto la lista dei 21 convocati per l’incontro con il Roccella che si giocherà domani pomeriggio domenica 29 marzo 2015 con inizio alle ore 15.00 presso lo Stadio Ninetto Muscolo di Roccella Ionica.
Due le novità rispetto all’epoca Chiancone. Rientrano tra i convocati Andrea Pasini e Mirko Veniero, mai convocati dal tecnico precedente.
Assenti per squalifica il difensore Marco Ciampi e centrocampista Filippo Viscido.

Questo l’elenco completo dei convocati:

Portieri: Di Costanzo (94), Lombardo (94).
Difensori: Avagliano (92), Caldore (93), Ferrara (91), Gabbiano (96), Noto (90), Raimondo (92).
Centrocampisti:  D’Ambrosio (97),Ferraro (97), Lalli (94), Lettieri (93), Polichetti (90), Schiavone (95), Veniero (89).
Attaccati: Bruno (96), Elefante (95), Esposito (94), Majella (86), Pasini (96),Pignatta (80).

Non convocati: Carpenito (97), D’Amato (98), Di Somma (97), Olivieri (98), Simeri (96), Quinci (94).
Infortunato: Della Ventura (84),
Squalificati: Ciampi (92), Viscido (89).


Fonte: Sorrentocalcio.com

Sorrento: uniti si vince!

[ giovedì 26 marzo 2015 | 0 commenti ]

Questa sera, presso l'Hotel Continental di Sorrento si è tenuta la presentazione del nuovo azionista di maggioranza e presidente del Sorrento Calcio, Damiano Genovese e dell'allenatore Renato Cioffi.
Una soluzione che (almeno per il momento) ha riscosso il consenso di tutte le componenti che ruotano intorno alla società rossonera. Una soluzione da sempre auspicata da Penisola Sport.
Durante i loro interventi sia Genovese che Cioffi hanno detto che: "uniti si vince!".... come non essere d'accordo.

Qui sotto il box con la registrazione audio.

L’ex rossonero Traini sottratto alle ire di un padre scontento

[ mercoledì 25 marzo 2015 | 0 commenti ]


Quando le colpe dei padri ricadono sui figli, ma per fortuna non sempre è così. È proprio il caso di dirlo visto quanto accaduto domenica scorsa a Terni durante la partita del campionato Allievi Regionali A2 girone B tra Olympia Thyrus e Todi, con un genitore che ha cercato in ogni modo di aggredire l'allenatore Nicola Traini, vecchia gloria della Ternana ai tempi della serie A, che concluse la carriera agonistica a livello professionistico vestendo la maglia del Sorrento per due stagioni nel 1978-79 e 1979-80. 

A denunciare il fatto è l'Olympia Thyrus: «Il padre del ragazzo - si legge in una nota - ha iniziato ad inveire contro il nostro allenatore Traini. L'uomo è entrato in campo superando la recinzione, ha fermato la partita ed ha continuato a minacciare l'allenatore, al punto che l’arbitro si è visto costretto a sospendere la gara al 30’ del secondo tempo sul risultato di 1-1».
Il peggio si è evitato solo grazie ai ragazzi e all'accompagnatore Trappetti che hanno scongiurato l'aggressione, che si stava per consumare. «Per fortuna - prosegue la società - la situazione si è risolta in pochi minuti senza conseguenze verso altri tesserati e direttore di gara». La società, inoltre, fa sapere di voler presentare un esposto alle forze dell’ordine. Nessun provvedimento, invece, sarà preso a carico del figlio «poiché le responsabilità de padri, non possono ricadere sui figli» commenta il presidente dell'Olympia Thyrus Sandro Corsi.

DISCLAIMER - Penisola Sport è un blog d’informazione senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento. La testata ambisce ad essere una piena espressione dell'art. 21 della costituzione italiana. Pur essendo normalmente aggiornato più volte quotidianamente, non ha una periodicità predefinita e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'autore si riserva, tuttavia, la facoltà di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contrario al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.