Così il Castel Rigone anti Sorrento

sabato 21 dicembre 2013 0 commenti

L’attuale allenatore del Castel Rigone, Luca Fusi, che da calciatore ha vestito pure la maglia del Napoli, per l’incontro di domani pomeriggio con il Sorrento al Campo Italia (inizio ore 14.30) è orientato a riproporre stessa formazione e stessi schemi che gli hanno permesso di raccogliere tre vittorie nelle ultime tre domenica. Unica eccezione quella di Mattelli sulla corsia mancina di difesa al posto dello squalificato Bianco.
In porta ci sarà l’ex Nocerina e Hellas Verona, Francesco Franzese. La linea difensiva a quattro sarà composta da Gimmelli e Moracci centrali, con Santarelli e Mattelli sulle fasce. I quattro di centrocampo dovrebbero disporsi a rombo, con l’ex rossonero Mattia Coresi nell’inedita veste di regista basso davanti alla difesa, Ubaldi e Montanari sugli esterni, Vicedomini vertice alto. In attacco Agostinelli e Tranchitella.



Share/Bookmark

Così il Sorrento anti Castel Rigone

Domani pomeriggio, il Sorrento chiuderà il 2013 e il girone di andata, affrontando la compagine umbra del Castel Rigone sul terreno amico, ma fin qui avaro di punti, del Campo Italia.
Purtroppo, ancora una volta, mister Simonelli non potrà avere a propria disposizione l’undici migliore causa le assenze di diversi elementi. Oltre al lungodegente Alessio Esposito, mancheranno infatti lo squalificato Emanuele Catania, e gli infortunati Riccardo Musetti e Luca Caldore. Non è al meglio della condizione anche il portiere Giuseppe Polizzi, che però, in mancanza di un terzo portiere affidabile sarà costretto a stringere i denti ed ad accomodarsi in panchina, lasciando i guantoni di titolare al brasiliano Carlos Miranda.
Rispetto a domenica scorsa ci sarà comunque il rientro del difensore Andrea Pisani che a Melfi era squalificato e dovrebbe essere della partita anche Marco Villagatti che però è riuscito ad allenarsi bene solo negli ultimi due giorni della settimana. Ad ogni modo i tre centrali dovrebbero essere Benci, Villagatti e Pisani. Sugli esterni, non disponendo la rosa attuale del Sorrento di due giocatori di ruolo, saranno gioco forza riconfermati Imparato e Canotto. Ciro Danucci ricoprirà il consueto ruolo di regista davanti alla difesa, mentre i due intermedi dovrebbero essere Lettieri e Coppola.
Ancora incerta la composizione della coppia di attacco. L’unico che dovrebbe quasi sicuramente scendere in campo è Pasquale Maiorino. L’altra maglia se la giocano ancora una volta Gianluca Improta e Matteo Chinellato. Visti in settimana, il secondo è sembrato molto più in palla del primo. Simonelli lo ha seguito con molta attenzione, consigliandone spesso i movimenti in campo. Potrebbe quindi essere proprio Chinellato l’uomo adatto per scardinare la munita difesa del Castel Rigone.



Share/Bookmark

Sorrento, sei giorni di festa per il Natale

In coda alla conferenza stampa di presentazione del match di domani pomeriggio con il Castel Rigone, il mister rossonero Gianni Simonelli ha reso noto il calendario degli allenamenti delle prossime due settimane.
Domani sera, terminato l’incontro con il Castel Rigone, ci sarà il rompete le righe per le festività natalizie. Diversamente da quanto fatto negli ultimi anni, si è deciso di lasciare tutti in libertà fino al pomeriggio di domenica 29 dicembre. Gli allenamenti infatti riprenderanno il 29 pomeriggio. Lunedì 30 il Sorrento si allenerà al mattino e al pomeriggio. Squadra al lavoro anche a Santo Stefano e a Capodanno. A partire da giovedì 2 gennaio si ritornerà ad allenarsi come di consueto.
Venerdì 3 gennaio, allenamento mattutino e dopo aver pranzato si partirà per Lamezia Terme dove domenica 5 gennaio è in programma la prima giornata del girone di ritorno.

Share/Bookmark

Sorrento-Castel Rigone i convocati di Simonelli

Subito dopo l’allenamento di rifinitura che si è tenuto questa mattina sul sintetico del Campo Italia, il tecnico del Sorrento, Gianni Simonelli, ha diramato la lista dei convocati per l’incontro di domani pomeriggio con il Castel Rigone (inizio ore 14.30).
Oltre al lungodegente Alessio Esposito, all’infortunato Riccardo Musetti e allo squalificato Emanuele Catania, non è stato convocato nemmeno il difensore Luca Caldore (problemi muscolari). Rientrano tra i convocati Reyza Soudant e Andrea Pisani. Prima convocazione per il portiere Varchetta.
Questa la lista completa completa:
Portieri: Miranda, Polizzi, Varchetta.
Difensori: Benci, Cavallaro, Coulibaly, Imparato, Pantano, Pisani, Villagatti.
Centrocampisti: Coppola, Danucci, Lalli, Lettieri, Margarita.
Attaccanti: Canotto, Chinellato, Improta, Maiorino, Parodi, Soudant.

Share/Bookmark

Simonelli: mi aspetto un Sorrento cattivo e determinato


Stamattina, presso la sala stampa del Campo Italia, l'allenatore del Sorrento, Gianni Simonelli, ha incontrato i rappresentanti degli organi di informazione per fare il punto della situazione alla vigilia dell'importante incontro interno con il Castel Rigone.
Pochi ma chiari i concetti espressi da Simonelli. "mi aspetto un Sorrento cattivo e determinato" … “andiamo avanti un passo alla volta senza guardare la classifica”…“penseremo al mercato quando sarà il momento”.
Qui sotto il player per ascoltare la registrazione integrale della conferenza stampa.
Free Music - Download Audio - Sorrento-Castel Rigone: parl...

Share/Bookmark

Il Sorrento a Casa Miriam

venerdì 20 dicembre 2013 0 commenti

Anche quest’anno il Sorrento calcio è stato ospite della casa famiglia Miriam di Meta, dove suor Paola e i suoi bambini hanno ricevuto una delegazione della squadra con il capitano Danucci, che ha voluto così rinnovare una piacevole tradizione natalizia rossonera. Dopo la visita presso il ristorante "Lo Stuzzichino" a Sant'Agata sui due Golfi, c'è stato il consueto scambio di auguri con la cena sociale del sodalizio costiero. Inoltre sabato pomeriggio la squadra visiterà a Sant'Agnello il nuovo centro sportivo della Msc, voluto dall'armatore Gianluigi Aponte.

Share/Bookmark

Villagatti ancora ai box. Si rivede Pitino

giovedì 19 dicembre 2013 0 commenti

Continua la preparazione del Sorrento in vista dell’incontro di domenica prossima con la compagine umbra del Castel Rigone. Dall’infermeria purtroppo non giungono notizie confortanti. Il difensore Villagatti infortunatosi domenica scorsa a Melfi, non è ancora rientrato in gruppo e lo stesso vale per l’attaccante Musetti fermo già dalla settimana precedente. Come se non bastasse oggi si è allenato in disparte anche Coulibaly che proprio domenica scorsa era entrato in sostituzione di Villagatti ed si era reso protagonista di una prestazione tutto sommato positiva. Non ancora al meglio anche il portiere Polizzi, ancora sofferente ad una spalla sicché, per domenica, appare probabile la riconferma tra i pali di Marcos Miranda.  
La situazione dei portieri è un campanello d’allarme che squilla sempre più forte. Non è la prima volta che Polizzi, estremo difensore titolare, lamenta problemi alla spalla che poi lo costringono ad alzare bandiera bianca per l’incontro domenicale. Finora, mancando un terzo portiere affidabile, Polizzi ha dovuto stringere i denti andando comunque in panchina. Da questa settimana è rientrato in gruppo Varchetta, ma non è credibile che questa possa essere una soluzione affidabile. Cosa accadrebbe se, malauguratamente (siete autorizzati a fare tutti gli scongiuri che credete opportuni), Miranda dovesse avere qualche problema durante la partita?
Tornando all’allenamento dobbiamo dire che Simonelli ha preferito rinunciare alla consueta amichevole del giovedì limitandosi a far svolgere una partitella su campo ridotto cambiando più volte la composizione delle due squadre in campo. C’è da dire il tecnico rossonero è stato costretto più volte ad interrompere il gioco per correggere questo o quell’errore di impostazione, non lesinando ulteriori “consigli” anche a gioco in corso. Si intuisce chiaramente che per raggiungere una situazione accettabile al mister c’è ancora molto da lavorare e probabilmente saranno necessari parecchi ritocchi in sede di mercato.
A proposito di mercato oggi si è rivisto al Campo Italia Marcello Pitino.  L’ex diesse rossonero è però andato via insieme all’avvocato D’Angelo prima della conclusione dell’allenamento.

Share/Bookmark

Calcioscomesse, nessun rischio per il Sorrento

mercoledì 18 dicembre 2013 0 commenti

Come promesso ieri, subito dopo essere venuti a conoscenza che l'incontro Perugia-Sorrento del 14 aprile 2013 (2-1) era tra quelli sotto inchiesta per la vicenda del calcioscommesse, abbiamo cercato di approfondire la vicenda e tramite Stefano Sica abbiamo contattato un giornalista di Perugia che ci ha fornito ulteriori informazioni sulla stessa.

La situazione sta più o meno così: la partita  è stata attenzionata dagli inquirenti perché alla vigilia dell’incontro c'era stato un flusso anomalo di puntate sulla vittoria del Perugia.

Francamente, detto tra noi, sarebbe stato molto più “anormale” puntare sul pareggio o sulla vittoria dei rossoneri. L’unico elemento a nostro favore era la cabala, ma purtroppo, come ebbe a dire Papagni alla vigilia dell’incontro, i precedenti favorevoli non potevano esserci di nessun aiuto e avremmo dovuto fare affidamento solo sulle nostre forze, e quelle ahinoi erano alquanto misere.

Tornando all’inchiesta di Cremona, sembra che gli inquirenti abbiano accertato che la partita sia tra quelle che gli arrestati avevano inserito nel loro "pacchetto" di incontri dall’esito certo ed era quindi stata proposta agli scommettitori. Per il momento dalle indagini non è venuto fuori alcun coinvolgimento da parte di tesserati delle due società e non c'è nulla nell'informativa dei Pm. Questo vuol dire che il Sorrento non corre alcun rischio di penalizzazioni. Prima di dichiarare il cessato pericolo è ben comunque attendere gli interrogatori.    

Share/Bookmark

Sorrento alla ripresa assente Villagatti

martedì 17 dicembre 2013 0 commenti

Oggi pomeriggio il Sorrento di Gianni Simonelli si è ritrovato sul sintetico del Campo Italia per la ripresa della preparazione in vista dell’incontro di domenica prossima con la compagine umbra del Castel Rigone (Perugia).
Due le assenze di rilievo. Quella dell’attaccante Riccardo Musetti, alle prese con le ormai consuete noie muscolari e quella del difensore Marco Villagatti che non si è ancora ristabilito dall’infortunio che lo ha costretto a lasciare il campo durante l’incontro con il Melfi. Il difensore toscano era comunque presente a bordo campo e dovrebbe riaggregarsi ai compagni già a partire da domani mattina.
La seduta è stata dedicata quasi completamente ad esercitazioni miranti ad accrescere gli automatismi di gioco, e si è prolungata oltre il consueto concludendosi alla luce dei riflettori.

Share/Bookmark

Niente Castel Rigone per Emanuele Catania

L’attaccante rossonero Emanuele Catania non potrà prendere parte all’incontro di domenica prossima del Sorrento contro la compagine umbra del Castel Rigone in quanto, a seguito del cartellino giallo ricevuto durante l’incontro di domenica scorsa con il Melfi, il giudice sportivo della Lega Pro gli ha inflitto un turno di squalifica per recidività in ammonizioni.
Quella con il Melfi era la prima partita che giocava dopo aver scontato un'altra squalifica di tre turni inflittagli in seguito all’espulsione rimediata nel corso dell’incontro con il Foggia del 16 novembre. Catania era stato già squalificato in seguito all’espulsione per doppia ammonizione rimediata alla settima giornata nell’incontro con l’Ischia. Questo vuol dire che ha potuto prender parte solo a 12 dei 17 incontri giocati dal Sorrento nel girone di andata.  
Nelle fila del Castel Rigone è stato squalificato, anche in questo caso per recidività in ammonizioni, il difensore Gianluigi Bianco. 

Share/Bookmark

Indagini su Perugia-Sorrento

Tra le 85 partite del nuovo filone del calcioscommesse su cui sta indagando la Procura di Cremona c’è anche un incontro del Sorrento del campionato di Prima Divisione 2012-13.
Si tratta di Perugia-Sorrento del 14 aprile scorso.  Incontro terminato con la vittoria degli umbri per due reti ad una. Questa la successione delle reti: 31’ Dettori (P), 76’ Salvi (S), 82’ Fabinho (P).   

Share/Bookmark

Sorrento-Castel Rigone a Mirko Olivieri di Palermo

L’incontro della sedicesima giornata del girone B della Seconda Divisione in programma domenica prossima 22 dicembre al Campo Italia (inizio ore 14.30) tra il Sorrento e la squadra umbra del Castel Rigone sarà diretto dal signor Mirko Olivieri della sezione AIA di Palermo. Gli assistenti saranno Alessandro Cipressa di Lecce e Gianluigi Di Stefano di Brindisi.
Mirko Oliveri è nato a Carini (Palermo) il 23 marzo 1981 e svolge la professione di avvocato. È uno degli arbitri con maggiore esperienza in Can Pro, essendo ormai alla quinta stagione in categoria, dove ha esordito il 23 agosto 2009, arbitrando l’incontro della prima giornata del girone A della seconda divisione tra Legnano e Villacidrese (1-2). L’esordio in Prima Divisione è avvenuto il 24 gennaio 2010 in Foligno-Lumezzane (0-1).
Il fischietto palermitano, finora ha diretto ben 56 incontri. Le sue direzioni hanno fatto registrare 20 vittorie delle ospitanti (35,71%), 17 pareggi (30,361%) e 19 vittorie delle viaggianti (33,93%). Olivieri è un arbitro che ricorre molto spesso al cartellino rosso: finora lo ha estratto 44 volte, vale a dire una volta ogni 115 minuti. Meno severo per quanto riguarda i calci di rigore concessi: 23, uno ogni 219 minuti.
In questa stagione ha diretto solo 3 incontri Arzanese-Casertana 2-2, Feralpi Salò-Pro Patria 1-1, e Vigor Lamezia-Teramo 0-2.
L’arbitro palermitano è alla terza direzione con i rossoneri. Il primo precedente è quello relativo al 15 gennaio 2012 quando diresse l’incontro Pavia-Sorrento vinto dai rossoneri per due reti a zero (19’ Carlini, 88’ Scappini su rigore), il secondo all’incontro Pisa-Sorrento del 18 novembre 2012 terminato con la vittoria dei toscani per 2-0 (17’ Scappini, 80’ Favasuli).
Mirko Olivieri non ha mai diretto incontri del Castel Rigone.

Di seguito le designazioni per le altre partite della quindicesima giornata del girone B della Seconda Divisione:

Aprilia-Arzanese: Carlo Amoroso di Paola (Mercante-Diomaiuta)      
Casertana-Tuttocuoio: Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza (Pellegrini-Petrone)
Foggia-Chieti: Gianni Bichisecchi di Livorno (Della Dora-Grieco)      
Gavorrano-Aversa Normanna: Federico Fanton di Lodi (Pancioni-Scatragli)      
Ischia Isolaverde-Poggibonsi: Daniele Martinelli di Roma 2 (Menicacci-Agostini)      
Martina Franca-Messina: Pasquale Boggi di Salerno (De Filippis-Vitiello)      
Teramo-Cosenza: Mirko Mangialardi di Pistoia (Baccini-Galetto)      
Vigor Lamezia-Melfi: Luigi Pillitteri di Palermo (Tudisco-Pancaldo)

Share/Bookmark

Vanin torna a Sorrento

domenica 15 dicembre 2013 0 commenti

Oggi pomeriggio, mentre il Sorrento strappava un prezioso punto sul campo dell’ostico Melfi, ha fatto la sua comparsa in città l’ex capitano rossonero Ronaldo Vanin.
Vanin, che dopo l’esperienza della passata stagione al Lecce, quest’anno gioca nella serie A slovena al Nova Gorica (Gorizia), è tornato a Sorrento per salutare alcuni vecchi amici, ma la sua presenza non è passata inosservata ed a qualcuno è subito venuto in mente che lui potrebbe essere l’elemento giusto per risollevare le sorti della squadra rossonera. 
Al momento questa ipotesi è stata smentita, ma … mai mettere limiti alla provvidenza.  
La prossima volta il titolo potrebbe essere VANIN TORNA AL SORRENTO

Share/Bookmark

Melfi-Sorrento 0-0 (Highlights)

Eco a voi le immagini salienti dell'incontro tra il Melfi e il Sorrento.
Il filmato è quello pubblicato dal sito Repubblica.TV

Share/Bookmark

Melfi-Sorrento 0-0 (Tabellino)

MELFI (4-3-3): Giordano; Montenegro; Dermaku, Annoni, Pinna; Cuomo, Cardore (72’ Russo), Rinaldi, Tortori (46’ Neglia), Ricciardo, Cruz. A disposizione: Perina, Arzeo, Esposito, Marotta, Muro. Allenatore: Bitetto.
SORRENTO (4-4-2): Miranda; Imparato, Benci, Villagatti (60’ Coulibaly), Caldore; Lettieri (68’ Coppola), Danucci, Catania, Canotto; Improta, Maiorino. A disposizione: Polizzi, Cavallaro, Margarita, Lalli, Chinellato. Allenatore: Simonelli.
ARBITRO: Stefano Casaluci di Lecce. Assistenti: Veronica Vettorel e Simone Zanella, entrambi di Latina.
AMMONITI: Montenegro, Pinna, Ricciardi, Villagatti e Catania.

Share/Bookmark

Melfi-Sorrento 0-0

Il Sorrento di Simonelli conquista un punto sull’ostico campo del Melfi. Il prof. già orfano degli infortunati Esposito, Musetti e Pantano e dello squalificato Pisani, è costretto a rinunciare pure al portiere Polizzi alle prese con le solite noie muscolari. Questa la formazione di partenza (4-4-2): Miranda; Imparato, Benci, Villagatti, Caldore; Lettieri, Danucci, Catania, Canotto; Improta, Maiorino. A disposizione: Polizzi, Coulibaly, Cavallaro, Coppola, Margarita, Lalli, Chinellato.
Nel primo tempo annullato un gol al Melfi per fuorigioco. Nel secondo tempo, dopo che Simonelli è stato costretto a sostituire l’infortunato Villagatti con Coulibaly e l’esausto Lettieri con Coppola, arrivano le emozioni maggiori. Dapprima Improta si divora una rete già fatta. Subito dopo è Miranda a salvare il risultato con una parata prodigiosa.

A breve tabellino e cronaca completa

Share/Bookmark

DISCLAIMER - Penisola Sport è un blog d’informazione senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento. La testata ambisce ad essere una piena espressione dell'art. 21 della costituzione italiana. Pur essendo normalmente aggiornato più volte quotidianamente, non ha una periodicità predefinita e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'autore si riserva, tuttavia, la facoltà di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contrario al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.